Unilever, trovato accordo con Menz&Gasser

Categoria: | 26-11-2019

A distanza di 6 mesi dall’avvio della procedura di licenziamento collettivo avviata all’interno dello stabilimento Unilever di Sanguinetto, in seguito alla delocalizzazione di una parte della produzione, oggi al tavolo convocato presso la Regione Veneto c’è stato finalmente quello che lascia intendere essere un felice epilogo per l’annosa vicenda. E’ stato annunciato questo pomeriggio il raggiunto accordo per l’acquisizione del sito produttivo di Sanguinetto da parte di Menz&Gasser, attraverso la procedura di cessione del ramo d’azienda. Un’acquisizione che permetterà non solo di mantenere le attuali produzioni del sito della bassa veronese in partnership con Unilever per le linee a marchio Knorr, ma di implementarle ulteriormente  con una  parte della produzione di Menz&Gasser che convergerà proprio a Sanguinetto per farne un hub dell’eccellenza del food in Italia. L’accordo prevede che vengano mantenute le attuali situazioni occupazionali per Unilever-Menz&Gasser del veronese, aprendo nel contempo scenari di sviluppo con ricadute positive per tutto il territorio.

La Fai-Cisl di Verona che, per tutta la durata dell’intero processo, è stata al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori e interlocutore responsabile, non può che esprimere soddisfazione per la buona notizia, attraverso le parole espresse da Maurizio Tolotto, presente oggi al tavolo, e che per la Fai Cisl ha seguito l’intera vicenda :” La notizia ricevuta quest’oggi cambia favorevolmente gli scenari e le prospettive per il sito di Sanguinetto, tornando a ragionare in termini di investimento, crescita e sviluppo.“

img_2816.jpg “Con l’acquisizione da parte di Menz&Gasser è stata salvaguardata la continuità del sito e di un intero territorio, quello della bassa veronese, già duramente colpito negli anni passati da altre crisi”” continua Giampaolo Veghini, Segretario generale della Fai scaligera. “Pur in una vicenda particolarmente articolata, distintivo è stato l’apporto che la Fai Cisl ha saputo imprimere nel seguire tutte le fasi, contribuendo per propria parte al buon risultato raggiunto oggi.”

INFO FAI